Latest Entries »

06/10/2015 IDEAL STANDARD SBATTE LA PORTA

DAL MINUTO 11:36
TG3 FVG ore 19.30 06-10-2015

CIAO STEFANO…

Oggi pomeriggio alle ore 15.30 l’ultimo saluto a Stefano

nella chiesa parrocchiale di Gleris di S. Vito al Tagliamento.

Convocazione MiS.E. 4 febbraio 2015

convMiSE 04-02-2015-001

Messaggero Veneto 22/01/2015

messven22-01-2015

PAPAIS FRANCESCA 25/12/2014

foto

TG3 ore 19.00 23/12/2014

 DAL MINUTO 16:40tg323-12-2014

Auguri FILCTEM-CGIL

La Segreteria della Camera del Lavoro e la Filctem Cgil-001

Corriere delle Alpi 19/12/2014

 

telebelluno

clicca per visualizzare

corrierealpi19-12-2014

L’inchiesta 19/12/2014

l'inchiesta19-12-2014

Vittorio Venier 19/12/2014

Oggi ho fatto visita al presidio degli operai dell’Ideal Standard. Come ex dipendente ed ex rappresentante sindacale della Femca Cisl l’emozione è stata enorme nel rivedere i vecchi colleghi, devo dire per niente cambiati nell’aspetto e nella grinta nonostante i 10 anni trascorsi.

Quando fui assunto all’Ideal Standard nel giugno del 1994 si respirava altra aria, entrare a far parte di questa società significava tanto, un posto di lavoro qualsiasi era molto ambito, i vecchi mi raccontarono che addirittura c’era chi rinunciava alla liquidazione in cambio dell’assunzione di uno o anche due figli.

Oggi purtroppo la situazione è completamente cambiata, gli operai che in tempi fulgidi, per intendersi quando c’erano le vacche grasse, hanno contribuito alla crescita e all’arricchimento di questa ingrata multinazionale, sputando sangue concedendo tutta la loro disponibilità, contraendo malattie professionali vedi la silicosi, ernie del disco ed altro, e come riconoscenza hanno ricevuto un calcio in culo, vengono trattati come merce inutilizzabile , da eliminare costi quel che costi. mi deludono poi quei pseudo  dirigenti che si sono prestati a questo tiramolla ingannando di volta in volta questi orgogliosi lavoratori.

Questi dirigenti appartengono a quella razza di persone che si sono succedute alla direzione di questo oramai ex stabilimento ed è grazie a loro se abbiamo toccato il fondo, i mali dell’Ideal Standard hanno radici profonde.

Termino questo mio pensiero rivolgendo un caloroso abbraccio a tutte le maestranze che stanno lottando per un loro sacrosanto diritto.

Vittorio Venier

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 220 follower