Pordenone 12.12.2011

Si è svolto oggi alle ore 11:00 l’atteso incontro presso il Municipio di Zoppola delle maestranze Ideal Standard con gli Europarlamentari on. Debora Serracchiani e on. Antonio Cancian, che ha visto oltre a numerosi Sindaci del territorio, anche la presenza dell’on. Isidoro Gottardo.

L’incontro è servito per fare il punto sulla situazione della compagnia italiana che ha visto di recente, da un lato le OO.SS. impegnate negli incontri avuti recentemente presso il Ministero dello Sviluppo Economico supportate dalle Istituzioni Politiche regionali e presso il Ministero del Lavoro e dall’altro le iniziative prese da un nutrito numero di Europarlamentari eletti nelle Regioni in cui sono ubicate le attività della compagnia.

Il quadro che ne è emerso è di una estrema difficoltà in cui tutti gli attori ( tranne la Direzione Aziendale Italiana ) stanno cercando di trovare delle soluzioni per poter dare segnali positivi atti alla soluzione della complicata vertenza che da tempo si sta trascinando.

Infatti il fattore tempo è uno degli elementi che maggiormente oggi ci vede precludere possibilità di svolta a decisioni che Ideal Standard ha recentemente comunicato e che dovrebbero trovare sintesi con l’accordo presso il Ministero del Lavoro su quote dei Contratti di Solidarietà che nei fatti poi si tradurrebbero in altrettanti esuberi certificati.

Dal canto loro, gli Europarlamentari, illustrandoci i contenuti della lettera inviata al Commissario Europeo per le Politiche del Lavoro, ci hanno anche ribadito che nel merito della questione il succitato organo ha poco potere di intervento su decisioni che sono di carattere nazionale, se non quello di attivare sensibilità atte alla salvaguardia dell’occupazione.

Hanno altresì ribadito l’impegno a contattare il Board Europeo di Ideal Standard, facendo comunque prefigurare difficoltà ad avvicinare gli stessi memori di quanto accaduto due anni fa su analoga iniziativa in cui la Compagnia non si è nemmeno degnata di dare una seppur minima udienza.

L’incontro di oggi ha comunque prodotto un elemento di novità che prevede, su espressa richiesta fatta dalle OO.SS., la ricerca di un impegno di tutti i Parlamentari di Friuli, Veneto, Lombardia e Lazio finalizzato ad avere un nuovo confronto al Mi.S.E. per ottenere quanto i Lavoratori e le OO.SS. stanno chiedendo ( Investimenti e Volumi ) e che veda la presenza quantomeno di un Rappresentante del Governo presente alla trattativa, il tutto prima di arrivare al giorno 22 del c.m. all’incontro già fissato presso il Ministero del Lavoro.

Filctem Cgil Femca Cgil Uilcem Uil

RSU IDEAL STANDARD ORCENICO